Verme

By: sunoversea39@gmail.com

Dec 09 2015

Category: Uncategorized

Leave a comment

Aperture:f/2.2
Focal Length:4.12mm
ISO:32
Shutter:1/789 sec
Camera:

Di strisciare son stufo, piuttosto son cibo ma volo, il becco è tiepido e me la godo qui appeso.

Tanto ho strisciato e ora son stufo, che mi mangino i cuccioli. Sono aquile e io verme. Siano loro effige, finiscano loro su scudo. Loro volano e io scavo, loro aria io fango, che vivano io muoio.
Tra il loro cielo e la mia terra c’è la differenza del tempo quello trascorso, che però è già andato, problema risolto.
Ancora non volano e la loro aria è già per scontata; io ne ho solo ora un assaggio, che assaggio io stesso sto diventando.
Quando starà poi a loro l’ultimo volo, assaggeranno la terra.
La loro vita è in discesa, non so se più facile, ma dall’alto dei cieli sciolti per terra moriranno.
Ironia della sorte i miei fratelli nutriranno.
La mia vita è in salita, non so se più difficile ma è in cielo che muoio, per quanto ho scavato alla fine sono salito, non ho risolto l’arcano ma me la rido.

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 873 other followers